LA LEGA NON PRESENTA IL SIMBOLO A NAPOLI. TEME UNA DISFATTA. DA PRIMA NAPOLI A PRIMA I CIVICI, LA METAMORFOSI DI SALVINI..

Autorevoli dichiarazione di esponenti di rilievo della Lega campana, confermano che a Napoli non presenteranno il proprio simbolo. Tale decisione non per compiacere Catello Maresca ma perchè temono una disfatta, che peserebbe sullo stesso Salvini. Per non correre rischi, anche oggi, hanno ribadito che non sono disposti a correre con Rastrelli perchè sarebbero costretti a presentare il simbolo leghista, cosa che non vogliono fare. Il ragionamento è: “meglio nascondersi in una civica”. A questo punto l’alleanza di centrodestra verrebbe meno anche a Caserta e il candidato leghista Zinzi sarebbe pronto al ritiro, per non restare isolato. Intanto  Forza Italia sta individuando il candidato da schierare a Caserta che sarebbe supportato da Fratelli d’Italia e tre liste civiche.

La Redazione