COVID: IN BOZZA DL “GREEN PASS”, DURA 6 MESI PER VACCINATI E GUARITI

Apprendiamo da Italpress, che viene  introdotto il cosiddetto “Green Pass”, la certificazione verde. E’ quanto prevede la bozza del DL Covid. Si tratta di certificazioni comprovanti lo stato di avvenuta vaccinazione contro il SARS-CoV-2 o guarigione dall’infezione da SARS-CoV-2, ovvero l’effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus SARS CoV-2. A seconda del modo in cui si e’ ottenuto la certificazione cambia la durata della validita’. Se la certificazione viene rilasciata dopo vaccino ha una validita’ di sei mesi ed e’ rilasciata in formato cartaceo o digitale, su richiesta dell’interessato, dalla struttura sanitaria che effettua la vaccinazione e contestualmente alla stessa, al termine del prescritto ciclo, e reca indicazione del numero di dosi somministrate rispetto al numero di dosi previste per l’interessato”. Questo il comunicato ufficiale. Quindi se la certificazione anche per i vaccinati vale sei mesi, significa che il vaccino non regge oltre? Aspettiamo una risposta da chi sa.
La Redazione